IL METODO MANNAREA®

La Bi-cottura, la Cottura a basse temperature, il Lievito Canapamadre e tanti altri “segreti” costituiscono il Metodo Mannarea®

In tempi antichissimi, prima ancora dei Romani, in Sicilia esistevano grani dai nomi strani, quasi mitologici, ma al tempo presenti in tutte le cucine: Maiorca, Russello, Timilia, Biancolilla e Pietrafitta sono alcuni di quelli che hanno donato all’isola il soprannome di “granaio d’Europa”.

Ogni casa aveva la propria “tannura” (un antico forno per la cottura del pane) e si deliziava con le proprie ricette e segreti di famiglia, inebriando la casa e il vicinato di fragranze naturali.

Quando ordini una pizza oggi, purtroppo nel tuo piatto arriva solo lo spettro di questa tradizione, e ne sconti il prezzo ritrovandoti gonfio come un palloncino e costretto a bere come un cammello per “buttarla giù”.

Mannarea riporta a Cesena l’antica tradizione dei grani autoctoni italiani (niente Kamut, quello lo lasciamo agli americani… D’altronde come si può parlare di dieta Mediterranea se il grano arriva dall’altra parte del mondo?).

Le nostre Pizze Gourmet nascono dall’amore per la nostra terra che da tre generazioni si tramanda nella mia famiglia, e che io ho deciso di trasformare in un brevetto depositato in Italia e in Europa che racchiude un metodo di lavorazione tradizionale, ormai dimenticato, che permette di lavorare questi grani antichi, selvaggi e vibranti.

Contrariamente ai metodi di lavorazione ‘standard’ della pizza che sono oggi in uso nella maggior parte dei ristoranti, il Metodo Mannarea si basa su una speciale Bi-cottura a basse temperature dell’impasto e produce dei tranci di pizza fragranti, ricchi di sostanza (anche nell’impasto, non solo nel condimento!) e perfettamente digeribili. Li riconosci subito perché non hanno MAI segni di bruciatura sulla crosta. Sono sempre cotti in maniera perfettamente omogenea.

A differenza di una pizza tradizionale, che pesa circa 300 grammi, una nostra Pizza Gourmet intera pesa da 1,5 a 1,8 kg

Questa è la magia della tradizione culinaria italiana che potrai degustare quando verrai a trovarci – ed è anche il motivo per cui la nostra pizza non viene servita intera (solo Gargantua riuscirebbe a finirla tutta!), ma in singoli tranci da degustare finché ti va.

Ricordo di quando ero piccolo e mio nonno mi insegnava a riconoscere la qualità di un grano, semplicemente toccandone i chicchi con la mano. Il grano deve evocare ricordi piacevoli, deve emozionare, e gli odori sono legati alle emozioni che io voglio trasmettere a più persone possibili intorno a me, e a chiunque desideri non perdere le proprie tradizioni.

Se non sei mai venuto da noi, lascia la tua mail nel form qui sotto e riceverai subito un coupon con un omaggio riservato ai nostri nuovi clienti: una forma di pane fresco e appena sfornato da portare a casa, ovviamente realizzato con gli stessi grani antichi con cui prepariamo le nostre Pizze Gourmet!

Davide Lipari